La Giunta comunale

TESTO UNICO 267/2000
FUNZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE


   1. La Giunta collabora con il Sindaco nel governo del comune ed opera attraverso deliberazioni collegiali.
   2. La Giunta compie tutti gli atti rientranti ai sensi dell'articolo 107, commi 1 e 2, nelle funzioni degli organi di governo, che non siano riservati dalla legge al consiglio e che non ricadano nelle competenze, previste dalle leggi o dallo statuto, del sindaco; collabora con il sindaco nell'attuazione degli indirizzi generali del consiglio; riferisce annualmente al consiglio sulla propria attività e svolge attività propositive e di impulso nei confronti dello stesso.
   3. È, altresì, di competenza della Giunta l'adozione dei regolamenti sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal consiglio.

*****************
Piano Esecutivo di Gestione ( P.E.G.)
Nell'ambito della problematica relativa al riparto di competenze tra organi politici e organi gestionali riveste ruolo nevralgico, per la sua funzione di raccordo nell'attribuzione delle competenze ai diversi organi, il Piano esecutivo di gestione.
La Giunta, infatti, quale organo tecnico politico, ha il compito di trasformare gli indirizzi generali del Consiglio in direttive più dettagliate, scandendo i tempi e gli obiettivi
di breve e medio termine.
L'atto fondamentale in cui si sostanzia detta competenza della Giunta è, appunto, il Piano Esecutivo di Gestione, documento programmatico a durata annuale, con il quale la Giunta programma e specifica gli obiettivi annuali da raggiungere e ne attribuisce i relativi mezzi.
Con il P.E.G. si individuano gli obiettivi, si assegnano beni e mezzi finanziari per il loro perseguimento a persone individuate, si valuta il loro operato, si rapporta alla bontà dell'azione condotta la remunerazione dei responsabili.
In questo documento, obbligatorio solo per gli Enti con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, ma utilmente adottabile da tutti gli Enti, vengono infatti definiti, prima dell'inizio dell'esercizio, gli obiettivi di gestione e le dotazioni umane e strumentali necessarie da assegnare ai responsabili dei servizi.
Una volta adottata la deliberazione del P.E.G. da parte dell'organo esecutivo, i responsabili dei servizi acquisiscono la competenza in materia di gestione delle risorse e dei mezzi finanziari assegnati.
La Giunta quindi non gestisce ma indica verso quali obiettivi, coerenti con i programmi generali del Consiglio, deve indirizzarsi la gestione: non stabilisce come gestire, non prende le singole decisioni, ferma restando la responsabilità delle stesse in capo agli organi gestionali.
Il Consiglio Comunale è, infatti, deputato alla definizione delle politiche generali, di indirizzo politico, mentre l'organo esecutivo ha il compito di definire le concrete politiche attuative degli indirizzi espressi dal Consiglio.
Tutto ciò che è espressamente previsto nel P.E.G. viene, successivamente, autorizzato soltanto da responsabile del servizio, che provvede direttamente, secondo il principio di separazione delle competenze, a gestire i fondi assegnati con evidente recupero di efficienza e riduzione dei tempi necessari per il perfezionamento delle procedure.

 

SINDACO: Arch. Pizzamiglio Alessandra
Orario di ricevimento: martedì, dalle ore 16.30 alle ore 18.00; sabato, dalle ore 09.30 alle ore 11.00

ASSESSORI:

Avv. Valli Fabiana (Alessandra Pizzamiglio Sindaco - Lega - Lega Lombardia Lavoro e Buonsenso)
VICE-SINDACO
Deleghe: politiche sociali, famiglia e politiche del lavoro
Orario di ricevimento: martedì, dalle ore 17.00 alle ore 18.00

Drera Severina (Alessandra Pizzamiglio Sindaco - Lega - Lega Lombardia Lavoro e Buonsenso)
Deleghe: bilancio, tributi, politiche fiscali, patrimonio
Riceve su appuntamento

Nodari Demis (Alessandra Pizzamiglio Sindaco - Lega - Lega Lombardia Lavoro e Buonsenso)
Deleghe: lavori pubblici, edilizia privata, ecologia ed ambiente
Orario di ricevimento: mercoledì, dalle ore 18.00 alle ore 19.00

Pedergnani Samuele (Alessandra Pizzamiglio Sindaco - Lega - Lega Lombardia Lavoro e Buonsenso)
Deleghe: cultura ed istruzione
Orario di ricevimento: sabato, dalle ore 09.30 alle ore 11.00

 

Ultima modifica: Ven, 12/10/2018 - 11:14