Contributo per bisogni specifici

Contributi

L’erogazione di prestazioni di assistenza economica è regolata dai seguenti principi:

-        gli interventi sono diretti ai singoli e ai nuclei famigliari che non dispongano di risorse sufficienti a garantire il soddisfacimento dei bisogni fondamentali in seguito ad occasionali situazioni di emergenza;

-        gli interventi economici devono avere la caratteristica della “straordinarietà” e rivestono carattere temporaneo in quanto devono essere individuate forme di aiuto alternative all’interno di un più ampio progetto di sostegno alla persona.

Possono essere erogati contributi in forma diversa. Di seguito, si riportano, a titolo esemplificativo e non esaustivo, le motivazioni che possono dar luogo alla concessione di vantaggi di carattere economico: 

Rateizzazione, per particolari situazioni, di comprovata difficoltà economica e/o sociale, viene prevista la possibilità di predisporre con l’utente forme di rateizzazione o dilazione dei pagamenti nei confronti del Comune. La richiesta verrà valutata dal Comune di Castelcovati, previa presentazione da parte dell’utente della documentazione necessaria all’istruttoria della pratica. Il Comune si riserva, in casi di somme di importo superiore ai 2.000 Euro di richiedere garanzie ulteriori. Resta inteso che la definizione di un piano di rateizzazione o dilazione, ove accettato, vincolerà il richiedente; il mancato pagamento entro i termini fissati comporterà la decadenza automatica del beneficio.

E’ comunque facoltà dell’amministrazione disciplinare la presente materia nell’ambito di un regolamento opportunamente predisposto per la disciplina generale delle entrate. 

Sussidi ordinari temporanei, per singoli o nuclei familiari temporaneamente sprovvisti di reddito sufficiente al soddisfacimento di bisogni vitali, in quanto momentaneamente impossibilitati ad accedere al lavoro per cause non imputabili alla loro volontà. I sussidi non devono superare la differenza fra l’ISEEC accertato e il MVG individuato e saranno erogati fino al sussistere dello stato di necessità.

Contributi una tantum, in seguito a particolari eventi che hanno inciso sulla situazione reddituale del singolo o del gruppo familiare, o per la presenza nell’ambito famigliare di fragilità legate a patologie psichiatriche o dipendenze di vario tipo.

Sussidi a titolo di prestito (prestito d’onore). Possono essere erogati in attesa di prestazioni previdenziali o di invalidità civile a coloro che, nel periodo fra la decorrenza della pensione e la liquidazione, non dispongono di redditi sufficienti per raggiungere il MVG. Il prestito è subordinato all’esibizione, da parte del richiedente, della dichiarazione comprovante il riconoscimento del diritto alle prestazioni previdenziali da parte degli Enti competenti. L’entità del prestito non può superare il MVG. L’erogazione del contributo è subordinata all’assunzione, da parte del titolare, dell’obbligo di rimborsare lo stesso al momento della riscossione degli arretrati pensionistici; a tal fine, all’interessato verrà fatta sottoscrivere un’apposita dichiarazione impegnativa.

Contributi utenze domestiche agli anziani. Agli anziani ultrasessantacinquenni  possono  essere concessi rimborsi per spese di riscaldamento ed energia elettrica, debitamente documentate, secondo la tabella sottostante.

FASCE ISEEC

CONTRIBUTO

Fino a 6.154,57

 Euro 200

Da 6.154,58 a 7.279,43

 Euro 150

Tale contributo è erogabile una volta l’anno, compatibilmente con le risorse economiche a disposizione.

Contributi spese mediche. Possono essere erogati ad anziani ultrasessantacinquenni e ad invalidi civili, quali rimborso per spese di farmaci, prestazioni di diagnostica strumentale, visite mediche specialistiche documentate da richiesta medica e ricevuta di pagamento. I requisiti per usufruire dei contributi sono i seguenti:

-        rientrare nella fascia di ISEEC stabilita;

-        documentare che il farmaco è indispensabile e non sostituibile da altro farmaco mutuabile;

-        non essere proprietari o godere di usufrutto di altre proprietà immobiliari oltre la prima casa.

 FASCE ISEEC

AGEVOLAZIONE

Fino a 6.154,57

          50%

Da 6.154,58 a 7.279,43

          30%

Da 7.279,44 a 10.117,57

          20%

Tale contributo è erogabile una volta l’anno, compatibilmente con le risorse economiche disponibili.

Contributi over 65. E’ istituito il “Contributo over 65”, finalizzato a dare sostegno economico, in questo momento di crisi finanziaria, proprio a quei soggetti che, con la loro infaticabile opera, nei decenni passati hanno contribuito a creare la nostra Comunità ed hanno posto le base per lo sviluppo dell’economia locale. Pertanto, agli anziani che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto i 65 anni di età, è riconosciuto un contributo monetario (sottoforma di buoni cartacei) per far fronte alle spese ordinarie, spendibile esclusivamente nei negozi convenzionati con sede nel territorio di Castelcovati. Il Comune erogherà un bando per un numero predefinito di utenti in base alla disponibilità finanziaria.

Adempimenti

In base alla normativa vigente, il Comune si riserva di verificare la veridicità delle dichiarazioni rese dai cittadini per ottenere tali contributio.

Costi

Nessuno.

Note

 

Settore di riferimento

Area amministrativa generale

Responsabile

Maria Giuseppa Fazio
0307080319

Sede

Via Chiari 60 25030 Castelcovati

Orari

Lunedì: dalle ore 12.00 alle ore 14.00.

Mercoledì e Venerdì: dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

26/09/2013

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi